Produzione

I principi e le tecniche del modello produttivo lean: la produzione snella

Aumento della produttivitā del 20-30%, riduzione della difettositā del 15-30%, incremento della rotazione dei magazzini da 4 a 5 volte, riduzione dei tempi d'evasione degli ordini anche del 50%; sono questi i risultati che il sistema produttivo "lean - snello" consente di raggiungere. Per applicare con successo le tecniche della "lean production" č necessario realizzare alcuni cambiamenti, paragonabili a delle vere e proprie rivoluzioni, nell'approccio usuale alle attivitā produttive. L'azienda snella č un approccio alternativo che le aziende possono adottare per rendere la vita estremamente difficile ai propri concorrenti e creare quel valore che i clienti richiedono

Programma

 

Illustrare gli elementi fondamentali di una produzione snella e di fornire le conoscenze e le metodologie necessarie per consentire il     passaggio da produzione di massa a produzione snella.

 

L’evoluzione del sistema produttivo:
• l’azienda snella
• gli strumenti della produzione snella
• le 5S (strumenti per l’organizzazione del posto di lavoro – descrizione, importanza, modalità d’applicazione, benefici attesi)
• il just in time (JIT) – caratteristiche
La Mappa del Valore
• Come si mappa un processo
• Analisi dello stato attuale, calcolo del Value Added Time
Il cartellino kanban e la gestione a vista:
• dal punto di riordino, all’MRP, al cartellino kanban
• il kanban di produzione e di acquisto
• lo SMED (single minute exchange of die)
• il TPM (total  productive maintenance)
Kaizen il miglioramento continuo:
• definizione
• come si struttura
• gli strumenti
• il percorso di miglioramento continuo

 

 

Destinatari

Direttori di stabilimento, direttori di produzione e direttori della logistica.

 

Durata

08.00 ore

 

Quota di adesione:

Gratuito

 

Date e Sedi di svolgimento

Edizione da programmare.

 

© 2020 API - Tutti i diritti riservati